Falafel Fazz Familia sostiene “SiAmo Afrin”

A noi piace tantissimo farvi ballare, ma ci piacerebbe molto di più darvi delle idee, ve lo garantiamo.

Non ci preoccupa minimamente “rubare”, distorcere e fare nostre le belle frasi del bel passato dell’ex compagno GLF, soprattutto se è per una (buona) causa.

Non vogliamo nemmeno cercare di spiegarvi qui ed ora le ragioni di una resistenza che dura da decine di anni o dell’infinito massacro del Popolo diviso in quattro (per usare le parole del peta curdo Doğan Akçali, nonostante il Rojava – la parte di Kurdistan incluso nel territorio siriano fino alla rivoluzione – sia un progetto aperto in maniera egualitaria a tutte le etnie dell’area -come per esempio curdi aleviti, yazidi o assiri). Ci saranno, sicuramente, occasioni per parlarne virtualmente o (meglio ancora) personalmente.

In questa occasione vogliamo far parlare gli organizzatori dell’iniziativa SiAmo Afrin:

SiAmo  Afrin  (We  Are  Afrin),  è una campagna  globale  di  sensibilizzazione e raccolta  fondi  per sostenere le popolazioni della zona di Afrin con beni di prima necessità.

In  seguito  al  lancio  dell’”Operazione  Ramoscello  d’Ulivo”  da  parte  della  Turchia e dei suoi alleati jihadisti,  il  pacifico cantone  di  Afrin  in  Rojava  (Nord  Est  della  Siria)  è  stato  invaso,  saccheggiato,  bruciato  e  distrutto.  Si  stima  che  circa  450.000  persone  siano  fuggite dalle loro abitazioni. Gli  sfollati  attualmente  vivono  all’aperto,  senza  cibo,  acqua  e  latte  in  polvere  per  bambini.  Malattie  come  la  tubercolosi e lesmaniosi si  diffondono  con  una  certa  velocità  e  allo  stesso  tempo  c’è  una  mancanza  di  medicinali  e  di  attrezzature  mediche per le necessità più varie.

Tutti  i  gruppi,  gli  attivisti  e  associazioni  di  solidarietà sensibili e solidali verso le popolazioni del Rojava  hanno  lanciato il 25 aprile 2018 la  campagna  “SiAmo  Afrin”  (We  Are  Afrin).

I fondi raccolti con questa iniziativa verranno destinati all’acquisto di farmaci, alimenti, ed altri beni di prima necessità per offrire cure e sostegno alle migliaia di persone sfollate ed in fuga dalla loro terra. Gli aiuti umanitari verranno portati tramite una carovana solidale che partirà per la Siria del nord a giugno 2018.

L’obiettivo finale della campagna è raccogliere 200 mila euro.

 

Per donare: https://www.retedeldono.it/it/progetti/gus/siamoafrin

 

Questi sono i crowdunfing che ci piacciono!

 

A proposito di  Doğan Akçali:

 

LA LUCE SANTA (Doğan Akçali)

Mi sento come le città assediate da tutti i lati

Mi sento disperato

I sogni vengono bombardati

Le speranze vengono circondate dai fili spinati

I sentimenti vengono sparati senza scrupoli

Le gioie vengono saccheggiate

Spengono le luci negli occhi dei bambini

Fanno aumentare le grida delle madri

Mi sento come il mio paese diviso in quattro parti

Voglio credere in una luce divina

Abbraccio la mia luce

Come abbracciare la terra

Come abbracciare le stelle, le nuvole, il cielo

Come abbracciare il mare, le montagne, la natura

Come baciare la fronte della vita

E corro verso la mia luce santa

Mi perdo consapevole nella luce.

Seguendola entro in un cuore santo

E tutte le belle cose diventano l’amore

E io divento l’amore negli occhi santi

Come Luce Santa.

 

Per saperne di più: 

https://it.wikipedia.org/wiki/Rojava

La storia di Rojava, società utopica curda al confine dei territori dell’Isis

https://d.repubblica.it/attualita/2016/05/03/news/intervista_zerocalcare_kobane_calling-3073491/

https://ilmanifesto.it/raid-turchi-su-afrin-la-nuova-guerra-e-un-ramo-dulivo/

Afrin, criminali nascosti dietro un ramo d’olivo

 

Letture consigliate:

Zerocalcare – Kobane Calling (BAO Publishing, 2016)

Arzu Demir – La Rivoluzione del Rojava (Red Star Press, 2016)

Michael Knapp – Laboratorio Rojava. Confederalismo democratico, ecologia radicale e liberazione delle donne nella terra della rivoluzione (Red Star Press, 2017)

Ivan Grozny Compasso – Kobane dentro. Diario di guerra sulla difesa del Rojava (Agenzia X, 2015)

Rojava Calling – Kobane, diario di una resistenza. Racconti di una staffetta di solidarietà (Edizioni Alegre, 2015)

Web: 

SiAmo Afrin: Facebook

The Lions of Rojava: Facebook

Centro Culturale Curdo “Ararat” Roma: Facebook

 

One comment on “Falafel Fazz Familia sostiene “SiAmo Afrin”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *